Camping VillarCamping Villar
Home Camping Villar Foto's omgeving Cultuur en vermaak Openingstijden Bereikbaarheid Links Prijzen Contact

 

 

 


 


Terme
Cicloturismo
Escursioni e Passeggiate
Parchi Naturali
Il Parco Safari di Murazzano
Mercati, Fiere e Monumenti
Manifestazioni culturali
Parapendio e deltaplano
Canoa
Equitazione
Localita' turistiche e gite in auto
Sci e altre attivita' invernali sci da fondo
Pesca




Mappa
I 6 migliori Itinerari

Percorsi Trekking
I 10 Itinerari per famiglie

Percorsi in MTB


Percorsi in bici


Cultura Occitana


Grotte


Equitazione


Canoa


Pesca sportiva


Parapendio e Mongolfiera


Camping VILLAR


La Valle MAIRA


I CICIU del VILLAR






Terme

Se si desidera una vera giornata nell’assoluto relax, si può trascorrere la giornata presso una delle tre terme a disposizione a pochi Km dal campeggio.
Le Terme di Vinadio immerse nel verde della Valle Stura , le Terme di Valdieri un tempo meta dei reali italiani; infine le Terme di Lurisia in Valle Pesio.



Cicloturismo
Innumerevoli le escursioni ciocloturistiche della zona ed alla portata di ognuno.



Escursioni e Passeggiate

Anche per I camminatori di ogni livello le possibilità di praticare questo sport non manca.



Parchi Naturali
“Ciciu” in dialetto significa “pupazzo” che è il risultato di uno strano fenomeno geologico presente in zona, dove, la corrosione delle acque, nell’arco di millenni ha creato sotto Ii giganteschi massi presenti in zona, una specie di loro gambo che col passare degli anni si è allungato sempre più fino ad arrivare in alcuni casi alto fino a 10 mt.



Il Parco Safari di Murazzano
Si estende nella cittadina di Murazzano nei pressi di Alba. Qui il turista può godersi magnifici esemplari di animali esotici come leoni, tigri, elefanti e molti altri che vivono in piena liberta` nel parco stesso. Ottima occasione per vivere una giornata a contatto con la natura come nella vera savana africana.



Eventi, Mercati, Fiere, Sagre, Santuari, Chiese, Musei e Monumenti
Se si vuole passare una giornata all’insegna della cultura si puo` passare l’intera giornata alla visita di chiese, castelli, musei e monumenti che hanno visto passare i millenni ed ognuno di essi ha un pezzo di storia da raccontare e da farci rivivere.



Manifestazioni culturali
Molte sono le manifestazioni culturali nella zona del cuneese, da non perdere i mercati settimanali di Dronero, Busca, Caraglio e soprattutto il martedì mattina a Cuneo.



Parapendio e deltaplano
Per i più intraprendenti ed amanti del brivido esiste la possibilità di volare sui cieli sopra il Camping Villar con l’utilizzo del parapendio oppure del deltaplano.
A poche centinaia di metri dal campeggio esiste una pista di atterraggio deltaplani, mentre sul monte adiacente il campeggio a circa 1600 mt. e’ situata la pista di lancio per la pratica del parapendio.




Canoa
Il medio corso del fiume Stura, nel tratto fra Moiola e Roccasparvera, è sicuramente di grande interesse per gli appassionati di canoa. Lo Stura disegna percorsi slalomistici e di gran fondo proposti annualmente per campionati ad ogni livello agonistico.
A tutti gli amanti dell'acqua, i centri canoa della Valle Stura offrono innumerevoli possibilità di divertimento: accompagnati da qualificati istruttori potrete cimentarvi in prove di rafting, tub, hot-dog, kayak-raft e canoa kayak.



Equitazione
Un anello di tappe a copertura dell'intera Valle Maira risponde ad una doppia finalitá. Esso offre infatti agli appassionati - da un lato la possibilitá di una salutare attività sportiva in un ambiente naturale alpino fra i piu' belli e meglio preservati del Piemonte, dall'altro l'opportunità di conoscere un territorio particolarmente ricco di cultura: arte, storia, tradizioni.



Localita' turistiche e gite in auto
La Valle Maira è la più selvaggia, intatta e ricca di opere d'arte tra le valli saluzzesi. Una buona rete di Sentieri occitani, servita da posti tappa, la raccomanda per il turismo naturalistico e culturale.

Da Saluzzo imboccare la SS.589 verso Cuneo. In prossimità di BUSCA, seguire le indicazioni per la Val Maira. A circa 10 km da Busca, si raggiunge VILLAR SAN COSTANZO (m. 605 ). La Parrocchiale, ricostruita da F. Gallo nel 1722, era la chiesa dell'antica ABBAZIA DEI SS. PIETRO E COSTANZO, (VIII sec.), di cui rimane la suggestiva CRIPTA (XI-XII sec.) e la splendida CAPPELLA DI SAN GIORGIO, affrescata nel 1469 dal pittore Pietro da Saluzzo.

In prossimità di Villar si trova la RISERVA NATURALE DEI CICIU DEL VILLAR, bizzarre e rare colonne di erosione sormontate da un masso.

Proseguendo per DRONERO (m.622), senza entrare nella cittadina, si imbocca a destra una strada (asfaltata soltanto nel primo tratto) che conduce all'antico Santuario di Santa Maria Delibera (sec. XI-XIX), e più oltre al SANTUARIO DI SAN COSTANZO AL MONTE (VIII-XII sec.), il cui splendido interno romanico, ornato di rilievi e capitelli scolpiti, ospita una vasta cripta, che un tempo accoglieva le reliquie del martire Costanzo (in restauro nel 2000).

Dronero, merita senz'altro una passeggiata nel centro storico, per vedere il merlato PONTE VECCHIO sul MAIRA (1428) da cui si ha un superbo colpo d'occhio, la gotica PARROCCHIALE DEI SS. ANDREA E PONZIO col portale in marmo scolpito degli scultori Zabreri (1461), il trecentesco FORO FRUMENTARIO, un'ottagonale loggia per il mercato, il MUSEO MALLÈ, collezione di dipinti di antichi maestri, sculture, arredi e altri oggetti di pregio, e i portici, le piazze, i caffè, i molti palazzi aristocratici che conferiscono alla città un signorile decoro.

Lasciando Dronero, e imboccando la Valle Maira, sulla destra si estende il Comune di ROCCABRUNA, con le sue 92 borgate circondato da boschi e magnifiche pinete e dominato dal SANTUARIO DI S.ANNA, sul colle omonimo. A 6,5 km si incontra il comune di CARTIGNANO (m.694),che si affaccia dalla sommità di un poggio con le torri del poderoso CASTELLO (non visitabile). A 3,5km si raggiunge SAN DAMIANO MACRA (m 736). Il paese conserva opere degli scultori ZABRERI, attivi nella seconda metà del '400, nel portale della Parrocchiale e nell' antica Parrocchiale di borgata PAGLIERO, a circa tre km dal centro. Superato Lottulo, entrati ormai nel comune di MACRA accanto alla strada, sorge la CAPPELLA DI SAN SALVATORE (XII sec.), con San Peyre di Stroppo la chiesa più antica della valle, che conserva all'interno importanti affreschi sia romanici (XIII sec.), sia quattrocenteschi (chiavi: parrocchia di S. Damiano Macra).

Poco oltre, la deviazione per borgata Villar e la Parrocchiale di Macra conduce, dopo la prima curva a gomito, ad un sentiero pedonale lungo il quale sorge la CAPPELLA DI SAN PIETRO (XIV-XV sec.), decorata all'interno da un ciclo di affreschi con resti di una DANZA MACABRA accompagnata da strofe in occitano e in antico francese. Superata Macra, una deviazione consente di salire fino a CELLE MACRA (1270 m), il paese degli acciugai ambulanti. Qui, la PARROCCHIALE DI SAN GIOVANNI BATTISTA (XVIII sec.) conserva uno stupendo POLITTICO di Hans Clemer, il pittore di Elva e dei Marchesi di Saluzzo (1496). A qualche centinaio di metri dal centro, la CAPPELLA DI SAN SEBASTIANO conserva, invece, un eccezionale ciclo di affreschi del pittore Giovanni Baleison di Demonte (1484), raffiguranti l'oltretomba con grande vivacità fantastica. Scesi nuovamente sulla SS.22, si raggiunge STROPPO (1087m.), antico capoluogo dell'alta Valle Maira. Qui, imboccata la deviazione per borgata PASCHERO, dove sorge la Parrocchiale di San Giovanni Battista (XV sec) proseguendo si raggiunge la CHIESA DI SAN PEYRE (XII-XV sec.), a strapiombo sulla valle, uno dei monumenti più noti e importanti. Conserva all'interno (curiosamente a due absidi) affreschi tre-quattrocenteschi, tra cui pregevoli soprattutto quelli del cosiddetto "Maestro di Stroppo", con Storie della Vergine (I metà del '400).




Sci e altre attivita' invernali sci da fondo
Una pista di 50 km che si snoda tra Prazzo e Chiappera oltre ad altri interessanti circuiti.

RACCHETTE :
Le racchette danno ancor oggi un gusto di avventura e di scoperta attraverso tutta la valle Maira.

ALPINISMO:
Più di 60 itinerari da percorrere con gli sci e le pelli di foca lungo una valle che offre scenari stupendi

SCI DA DISCESA:
Per chi ama questo sport Limone Piemonte e’ il centro principale con le sue innumerevoli piste



Pesca
La pesca può essere praticata nei seguenti comuni: Acceglio (pesca, pesca facilitata), Prazzo (pesca, pesca ficilitata), Stroppo (pesca), Macra (pesca), Cartignano (pesca zona FIPS), San Damiano (riserva). Tel. 0171 917080

Dronero
Torrente Maira, Rii Moschieres e Piossasco: Riserva comunale gestita dalla Società Pescasportiva Val Maira.

Modalità di Accesso
Si accede alle riserve di pesca previo autorizzazione del concessionario o gestore mediante acquisto di quote associative annuali, buoni di pesca plurigiornalieri o giornalieri oppure ad invito, secondo i vari tipi di gestione. La licenza di pesca per le acque interne in corso di validità è comunque un requisito obbligatorio.






 

 

 


 

 


 
info@campingvillar.com
Regolamento    I     Disclaimer